APPARECCHI

FISSI CON ATTACCHI IN CERMICA AUTOBLOCCANTI

L’apparecchio ortodontico fisso viene applicato sui denti con delle plachette in metallo o in ceramica (estetico), per poter così radrizzare i denti.

Ogni placchetta viene attaccata ad ogni singolo dente, nella placchetta c’è uno “slot” dove viene inserito un filo metallico e bloccato con degli elastici, questo permette così lo sostamento rialineando i denti.

Al contrario di quello che si pensa l’apparecchio può essere portato anche da persone adulte.

La progettazione si effettua partendo da diverse informazioni, come lastre latero laterali e frontali del cranio panoramiche, modelli studio.

La durata di ogni cura ortodontica viene stimata all’incirca due anni di terapia. A fine cura per mantenere il risultato ottenuto, bisogna portare l’apparecchio di contenzione.

smile

INVISERLINE ITALIANO

La scelta trasparente per un sorriso smagliante

Apparecchio-fisso

Invisalign Italiano è in grado di trattare un’ampia gamma di problemi di allineamento, da movimenti dentali di lieve entità fino a casi più complessi.

Ecco alcuni dei problemi di allineamento che possono essere trattati con Invisalign.

Affollamento dentale: lo spazio disponibile nell’arcata non è sufficiente per alloggiare tutti i denti in modo adeguato.

Denti con spaziatura eccessiva: l’arcata dispone di spazio in eccesso.

Morso crociato: le arcate superiore e inferiore sono disallineate. Generalmente, uno o più denti superiori mordono nella parte interna dei denti inferiori e questo può verificarsi nella parte anteriore e/o sui lati.

Morso profondo: i denti superiori si sovrappongono in modo significativo sui denti inferiori.

Morso inverso: i denti inferiori sporgono oltre i denti anteriori, generalmente a causa del sottosviluppo dell’arcata superiore o del sovrasviluppo dell’arcata inferiore, o di entrambe le situazioni.